In diretta

S.Teresa. Polo socio-sanitario, al via domani il trasloco degli arredi dai locali dell'ex municipio

S.Teresa. Polo socio-sanitario, al via domani il trasloco degli arredi dai locali dell'ex municipio

Le attività terapeutiche saranno avviate già dalla prossima settimana

L’inaugurazione era prevista per lo scorso 30 settembre, ma ormai l’apertura del polo socio – sanitario nei locali dell’ex pretura dovrebbe essere imminente. Il rinvio è stato causato dal mancato acquisto degli arredi che, in un primo momento, sarebbero dovuti essere a carico dell’Asp. Va detto però che in tal senso  l’azienda sanitaria provinciale, non ha mai preso un impegno ufficiale.  Poi la scarsità di risorse economiche che sta affliggendo la sanità siciliana ha fatto il resto. E così il Comune, dopo aver provveduto alla ristrutturazione dell’immobile, sta tentando di trovare una soluzione alternativa. Alcuni preventivi sono già al vaglio dell’amministrazione del sindaco Cateno De Luca. Intanto si cercherà di tamponare con gli arredi che attualmente si trovano nei locali dell’ex municipio dove fino a questo momento si svolgevano i servizi destinati ai disabili. Il...

Bretella sul Nisi, tutto rinviato alla prossima primavera

Bretella sul Nisi, tutto rinviato alla prossima primavera

Lo stop arriva dall'Anas

Tutto rinviato alla prossima primavera per la costruzione della bretella sul fiume Nisi, che servirà a garantire i collegamenti nel momento in cui inizieranno gli interventi per il nuovo ponte sulla statale 114 tra Alì Terme e Nizza  in sostituzione di quello attualmente utilizzato, giudicato precario. La decisione di stoppare la passerella, il cui inizio lavori era stato previsto lo scorso 15 novembre, è dell'Anas che si è resa conto che sarebbe stato rischioso se non impossibile aprire un cantiere in questo periodo di piogge nell'alveo del Nisi, un fiume che in caso di piena è devastante. Dunque di bretella si tornerà a parlare tra marzo-aprile e tenendo presente che per realizzarla ci vorranno alcuni mesi, si prevede che gli interventi per il nuovo ponte sulla statale 114 inizieranno in estate. Il manufatto che poggerà su una serie di ''canne'' per consentire il deflusso del fiume, e il cui costo si aggira attorno ai 500 mila...

Taormina. Quando la politica delude i giovani. Salta in Consiglio la discussione sulla Consulta

Taormina. Quando la politica delude i giovani. Salta in Consiglio la discussione sulla Consulta

La minoranza al momento del voto ha abbandonato l'aula

Gli argomenti, volutamente populistici, di cui amano riempirsi la bocca i politici sono, sin dalla notte dei tempi, sempre e solo due: la cultura e i giovani. Rappresentano i baluardi dei candidati durante la campagna elettorale. Peccato però che al momento di agire concretamente, questi stessi politici facciano marcia indietro. E i giovani, ormai stanchi di non essere ascoltati, stanno a guardare. Così come hanno fatto ieri sera durante la seduta di consiglio comunale di Taormina. I ragazzi presenti tra il pubblico erano certi che il regolamento per l’istituzione della Consulta giovanile sarebbe stato esitato dall’aula dopo essere stato esaminato in commissione. L’argomento era al IV punto dell’ordine del giorno. Così dopo la surroga del compianto consigliere Fabio D’Urso e l’ingresso in Consiglio di Pizzolo, erano arrivato il tanto atteso momento. Peccato però che l’ostruzionismo politico ha avuto la meglio. E le...

Svincolo di Alì Terme, consegnato al Comune il progetto esecutivo: mancano ancora 10 milioni di euro

Svincolo di Alì Terme, consegnato al Comune il progetto esecutivo: mancano ancora 10 milioni di euro

I sindaci della Valle del Nisi presto in missione a Palermo

ALI’ TERME – Il progetto esecutivo per lo svincolo di Alì Terme è stato consegnato al Comune dopo le modifiche apportate in relazione al decreto Via (valutazione impatto ambientale) del febbraio 2011. E’ ultima tappa e rappresenta il completamente dell’iter progettuale. Il prossimo passo sarà quello di reperire le somme necessarie. Attualmente sono già disponibili risorse per 15 milioni di euro, ma all’appello ne mancano ancora dieci. Nei prossimi giorni i sindaci dei Comuni di Alì Terme, Nizza, Fiumedinisi e Alì andranno in missione a Palermo per incontrare l’assessore alle Infrastrutture Giovanni Pizzo. AMPIO SERVIZIO E INTERVISTA CON IL VICESINDACO DI Alì TERME, PIETRO CAMINITI, NEL TG90 DI OGGI 25 NOVEMBRE 2014...

Taormina. Rilanciare il turismo invernale, la soluzione di Sferra: "Utilizzare gli introiti della tassa di soggiorno"

Taormina. Rilanciare il turismo invernale, la soluzione di Sferra: "Utilizzare gli introiti della tassa di soggiorno"
Il settore turistico turistico, a Taormina, nonostante la crisi economica che sta travolgendo l'Italia, si conferma in netta controtendenza. I dati positivi della stagione estiva sono di certo il risultato di un'azione incisiva  e sempre innovativa messa in atto dagli imprenditri e dai commercianti taorminesi. Lonathan Sferra, ex consigliere comunare e peratore commerciale, tramite una nota si complimenta con i colleghi del settore per essere stati anche quest'anno all'altezza delle aspettative dei numerosi visitatori della nostra città. "Icontinui rinnovi dei locali e delle proposte si legge nel documento- hanno fatto registrare un miglioramento dell’offerta turistica, cosi come numerosi sono state le attività commerciali che hanno operato sino a tarda notte, dando un offerta importante ai turisti". "Da nipote e figlio di commerciante - aggiunge Sferra- ho avuto modo di vivere l’evoluzione del settore, apprezzando gli enormi sforzi fatti dalle...

27/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Furci siculo. Guerra politica a colpi di manifesti dopo l'approvazione del Bilancio di previsione

Botta e risposta sui muri del paese tra il sindaco e l'opposizione

Furci siculo. Guerra politica a colpi di manifesti dopo l'approvazione del Bilancio di previsione

FURCI SICULO- L’approvazione del Bilancio di previsione con i soli voti della maggioranza ha scatenato una guerra politica a colpi di manifesti. A sferrare il primo attacco gli esponenti della minoranza che hanno tappezzato i muri della cittadina jonica con un poster che evidenzia alcune “anomalie” dello strumento finanziario . “Finalmente – esordisce il murale - è stato approvato dalla maggioranza lo (s)bilancio di previsione 2014”. Vengono poi elencate con una punta di sarcasmo le «novità rispetto allo scorso anno. “Entrata Imu prevista 1 milione 200mila euro circa grazie allo studio del nuovo esperto in Finanza Palato” (il riferimento è all'assessore all'Igiene e agli spettacoli. Viene quindi citata la “spesa di 19mila euro per gite” e quella “di 25mila euro per manifestazioni e spettacoli. E, dulcis in fundo, la spesa di 70mila euro per l'indennità di carica anche del sindaco,...

26/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Taormina. Asm, la maggioranza attacca la gestione Tajana: "Liquidati 300mila euro per sè e gli accoliti"

Taormina. Asm, la maggioranza attacca la gestione Tajana: "Liquidati 300mila euro per sè e gli accoliti"

TAORMINA - Dopo l’ennesimo rigetto da parte del Cga della richiesta di sospensiva presentata dall’ex liquidatore Asm Cesare Tajana, i gruppi di maggioranza, che fino a questo momento hanno mantenuto un profilo basso in attesa che la giustizia facesse il suo corso, adesso partono all’attacco e non risparmiano feroci critiche ai consiglieri d’opposizione e all’ex numero uno della municipalizzata. Al banco degli imputati Pinuccio Composto, Nunzio Corvaja e Carmelo Valentino. Taormina futura, Intesa Democratica e Taormina 2013 non lasciano spazio a fraintendimenti e, numeri alla mano, mettono nero su bianco la politica gestionale messa in atto da Cesare Tajana all’Asm: “E’ legittimo ricordare che questo liquidatore - si legge nella nota - dopo quasi tre anni di insediamento, non ha prodotto alcun documento utile a disegnare il futuro dell’Azienda; ed intanto – scrivono i consiglieri di maggioranza – il liquidatore “a...

26/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

TaoArte nel caos, bloccate le operazioni di smontaggio al Teatro Antico

TaoArte nel caos, bloccate le operazioni di smontaggio al Teatro Antico

TAORMINA- La difficile situazione economica di TaoArte ha paralizzato anche la macchina organizzativa. Da settembre, quando vanno in scena gli ultimi spettacoli della stagione, al Teatro Antico non si è ancora proceduto con le consuete operazioni di smontaggio del palco, dei camerini e delle tribunette. Tutto è rimasto com’era. I dipendenti di Taoarte che annualmente si occupano dello smontaggio delle strutture non percepiscono lo stipendio ormai da parecchi mesi, ma con grande senso di responsabilità sarebbero anche disposti a fare questi interventi gratuitamente ma tutelati da un rapporto contrattuale. Il mantenimento delle strutture, inoltre, comporta il deterioramento dei materiali che rimangono esposti all’azione degli agenti atmosferici, creando un ulteriore danno economico. La questione è stata sollevata in Consiglio comunale dal consigliere di opposizione, Alessandra Caltabiano. Si cerca quindi di accelerare l’iter per il passaggio...

25/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

25 novembre, il convegno "L'amore è un'altra cosa" per dire basta alla violenza sulle donne

L'evento è stato organizzato dall'associazione "L'altra metà"

25 novembre, il convegno "L'amore è un'altra cosa" per dire basta alla violenza sulle donne
E’ iniziata con la rappresentazione teatrale “Nessun altra mai” la due giorni ricca di eventi che si è tenuta a  Taormina in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Le iniziative sono culminate con il convegno, che si è svolto nei locali della fondazione Mazzullo, e che è stato organizzato dall’associazione “l’Altra Metà” presieduta da Maria Pia Lucà in collaborazione della locale sezione Fidapa. L’interessante incontro dal titolo: “L’amore è un’altra cosa. Rieduchiamo alla cultura del rispetto” si inserisce nel contesto del progetto “Basta violenza”. Si è trattato di un convegno con un approccio multidisciplinare da quello psicoterapeutico, passando per quello legale per finire con quello giornalistico. Nella sala, gremita per l’occasione, erano presenti il presidente della Fondazione Alfio Auteri e l’assessore...

24/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

25 novembre, in scena a Taormina lo spettacolo "Nessun altra mai" di Serena Dandini

L'iniziativa è stata promossa dalla sezione locale della Fidapa

25 novembre, in scena a Taormina lo spettacolo "Nessun altra mai" di Serena Dandini

TAORMINA - Quando uno spettacolo teatrale emoziona e arriva al cuore degli spettatori, Allora si, l’obiettivo è stato raggiunto. Ci sono riusciti gli attori che hanno portato in scena al teatro dei salesiani di Taormina la piece “Nessun altra mai”. La rappresentazione teatrale, con la regia di Vincenzo Tripodo, è tratta dal libro di Serena Dandini “Ferite a morte”. L’iniziativa è stata promossa dalla locale sezione della Fidapa di cui è presidente Hanne Simonsen Salsa in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Il cine teatro S.Giorgio era gremito di persone, una partecipazione massiccia che rappresenta anche una speranza sociale. Lo spettacolo è composto da una serie di monologhi di donne che sono morte per mano di mariti, conviventi o fidanzati: dietro ognuna di loro c’è un anima. Gli attori hanno hanno portato in scena la vita dei loro personaggi per ricostruirne il passato,...

24/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

S. Teresa. Tariffa rifiuti, "troppe famiglie in difficoltà"

Il segretario del Pd Casablanca lancia l'allarme

S. Teresa. Tariffa rifiuti, "troppe famiglie in difficoltà"
Il Circolo Pd di S. Teresa di Riva, riguardo l’imminente scadenza di pagamento della tassa sui rifiuti TARI che interesserà tutta la cittadinanza, ha ritenuto opportuno affrontare il problema, evidenziando le molte lacune che il regolamento approvato dall’Amministrazione Comunale riporta soprattutto in tema di sgravi ed esenzioni per le fasce più deboli della popolazione che, probabilmente, non riusciranno a pagare la tassa o avranno serie difficoltà a farlo. Intanto, la legge di stabilità approvata nel 2013 ha stabilito che le riduzioni possono andare oltre la soglia del 30% prevista per il vecchio tributo sui rifiuti. Lo stabilisce espressamente l’articolo 1 commi 659 e 682 della legge di stabilità. Il primo criterio di esenzione riguarda il reddito, ovvero la capacità contributiva risultante dall’ISEE. Inoltre, la stessa legge ha stabilito che i Comuni hanno ampia discrezionalità e possono anche prevedere...

24/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Taormina. Caos Asm, il Tar respinge la richiesta di sospensiva presentata da Scibilia

Taormina. Caos Asm, il Tar respinge la richiesta di sospensiva presentata da Scibilia
TAORMINA – Nuovo stop del Tar di Catania sul caso Asm. I giudici del tribunale amministrativo etneo hanno respinto la richiesta di sospensiva presentata dall'ex assessore Enzo Scibilia. Scibilia nominato dal civico consesso il 20 giugno scorso e poi dallo stesso revocato con la delibera consiliare del primo agosto contesta che la sua nomina a liquidatore Asm sia stata bloccata senza una motivazione specifica. Da qui la decisione di rivolgersi al Tar per ottenere l’annullamento della delibera con la quale il Consiglio comunale gli ha revocato l'incarico di liquidatore, nominando a capo della principale azienda cittadina, il comandante dei vigili urbani, Agostino Pappalardo. Il Tar di Catania, su questo ennesimo ricorso, ha per il momento rigettato le richieste di sospensiva in attesa di una sentenza definitiva già fissata per gennaio. Una battaglia che ormai da mesi si combatte nelle aule di giustizia e che per il momento vede vincitore il Comune di Taormina che...

24/11/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

EDITORIALI

Ultimi Commenti