In diretta

"Lions Alert", presentato il progetto di allerta e sostegno alla popolazione in caso di calamità

"Lions Alert", presentato il progetto di allerta e sostegno alla popolazione in caso di calamità

Esperti a confronto a S. Teresa

S. TERESA - Importante incontro, stamattina nell’auditorium dell’Istituto scienze umane S. Cuore di S. Teresa di Riva, tra gli alunni di alcune classi del liceo classico “Enrico Trimarchi” e i Lions club di S. Teresa di Riva per la presentazione, da parte del sodalizio, del progetto “Lions alert”. In pratica un team composto da soci lions, che in caso di calamità naturale si allerteranno per fornire ogni supporto necessario alla popolazione. Ma l’incontro di stamattina è stato anche l’occasione per parlare di prevenzione, soccorso e gestione dell’emergenza, così come di piani di protezione civile e informazioni alla popolazione. Al tavolo dei relatori, tra gli altri, il presidente Lions club di S. Teresa di Riva, Antonio Scarcella, la dirigente del liceo Trimarchi, Carmela Maria Lipari, l’ing. Bruno Manfrè del dipartimento regionale di protezione civile, il dott. Biagio Pritera, geologo della...

S. Teresa. Torrente Savoca dimenticato, il capogruppo Triolo scrive a Prefetto e Procura

S. Teresa. Torrente Savoca dimenticato, il capogruppo Triolo scrive a Prefetto e Procura

E si pensa ad una forte manifestazione di protesta

S. TERESA - Un duro atto d’accusa sui mancati interventi per la messa in sicurezza del torrente Savoca. E’ quello del capogruppo di maggioranza Sandro Triolo che nei giorni scorsi ha inviato una lettera al Prefetto, al presidente della Regione, al dirigente dell’assessorato regionale Territorio, al Genio Civile, alla Protezione Civile e alla Procura, esprimendo “sorpresa, incredulità, amazezza, sconforto, delusione, fallimento”. Triolo, con queste parole, ha inteso rappresentare il sentimento delle comunità di S. Teresa e Furci, “le quali si aspettavano tanto dalle Istituzioni e che invece si sono sentite prese in giro da una classe dirigente inetta, improvvisata e soprattutto fallimentare”. Il capogruppo di maggioranza ha spiegato che “è passato più di un anno dalla denuncia cautelativa fatta dal sindaco del Comune di Santa Teresa di Riva, in seguito ad omissioni da parte di chi era ed è preposto...

Alì Terme. Torrente Mastroguglielmo, ennesimo rinvio sull'inizio dei lavori

Alì Terme. Torrente Mastroguglielmo, ennesimo rinvio sull'inizio dei lavori

Fissato un sopralluogo per superare le criticità relative alla presenza del ponte ferroviario

ALI' TERME - L'attesa conferenza dei servizi di ieri a Messina nella sede della Protezione civile durante la quale si è parlato della messa in sicurezza del torrente Mastroguglielmo, ha registrato l'ennesimo rinvio della discussione sul come e quando dare inizio ai lavori. In ballo ci sono tre milioni di euro della Comunità europea, che vanno però spesi con scadenza programmata altrimenti si rischia di perderli. Ma se il finanziamento dovesse malauguratamente prendere altre direzioni, bisognerebbe indiscutibilmente far chiarezza sui tempi delle lungaggini, che, a distanza di quasi quattro anni, impediscono, di fatto, l'inizio dei lavori per scongiurare il rischio idrogeologico nella zona di Mastroguglielmo. Il problema è sempre lo stesso: Rete ferroviaria italiana vuole assicurazioni che gli scavi previsti dal progetto nello scatolare del corso d'acqua non compromettano il ponte.  Ma un passo avanti è stato comunque fatto. La prossima...

Taormina. Verso una maggioranza coesa, a giorni l'ufficializzazione della nuova giunta

Taormina. Verso una maggioranza coesa, a giorni l'ufficializzazione della nuova giunta

Il sindaco Giardina: "Ne faranno parte politici già collaudati sotto il profilo gestionale"

TAORMINA - “A giorni verrà presentata la nuova giunta. Sarà una squadra unita e coesa che lavoverà per il bene di Taormina”. L’annuncio arriva dal sindaco Eligio Giardina che da settimane è a lavoro per trovare un’intesa politica, numerica e programmatica con le forze d’opposizione e con i consiglieri indipendenti. Nella prossima settimana dunque verrà ufficializzo il nuovo esecutivo. Attualmente la squadra di governo è composta da Alessandra Caruso, Nino Lo Monaco, Ivan Gioia e Tanino Carella. Il sindaco non si sbottona sui futuri assessori ma ammette: “Ci saranno delle new entry e qualcuno di loro è già collaudato sotto il profilo politico gestionale”. Dunque Giardina ha optato per un personaggio non certo nuovo sulla scena taorminese, qualcuno che forse ha ricoperto in passato l’incarico di assessore. Vedremo. Mentre Giardina è entusiasta di aver raggiunto un’intesa...

Taormina. Una piega a sostegno della Navetta del Sorriso

Taormina. Una piega a sostegno della Navetta del Sorriso

TAORMINA-  Nuovo appuntamento con la solidarietà. Hair Planet Parrucchieri di Taormina ha aderito all’iniziativa “Una piega a sostegno della Navetta del sorriso”. Lunedì prossimo il salone rimarrà aperto eccezionalmente dalle 9 alle 17. Il ricavato della piega sarà devoluto interamente all’associazione Salus D’Agostino Onlus, presieduta da Graziella Paino, si occupa da circa un anno e mezzo del trasporto gratuito dei pazienti oncologici della fascia tirrenica e delle Isole Eolie che devono sottoporsi al ciclo di chemioterapia all’Ospedale San Vincenzo di Taormina. Una nuova iniziativa che conferma l’impegno costante dell’associazione nei confronti delle persone ammalate e sofferenti. Piccoli gesti di solidarietà hanno anche permesso di acquistare un nuovo pulmino che renderà più confortevole e sicuro il tragitto della “Navetta del sorriso”. Con partenza prevista da Patti e...

28/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

S. Alessio. Si è insediato il baby consiglio. Il sindaco dei ragazzi è Mattia Ragusa

E’ il tredicenne Mattia Ragusa, studente delle terza media, il nuovo sindaco dei ragazzi e delle ragazze di Sant’Alessio. La cerimonia di insediamento si è tenuta questa mattina nell’aula consiliare del municipio, in occasione di una seduta del Civico consesso convocata ad hoc dal presidente Giuseppe Pasquale. A quest’ultimo è toccato aprire i lavori con la presentazione del nuovo segretario comunale Luigi Bronte. Pasquale ha rimarcato l’importanza di iniziative come queste, che avvicinano i cittadini, e in particolare i ragazzi, alle istituzioni. Assente per motivi di salute l’assessore alla Pubblica Istruzione, Antonella Papa, che ha promosso il progetto. E' intervenuto il capogruppo di maggioranza Saro Trischitta che si è complimentato con gli studenti per come hanno affrontato la campagna elettorale e le elezioni. Il dirigente scolastico Enza Interdonato ha evidenziato come l’iniziativa in questione serva a...

27/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Messina. Compravendita di un bambino rumeno: otto arresti

Messina. Compravendita di un bambino rumeno: otto arresti

Trenta mila euro in cambio di un bambino di otto anni. I carabinieri del Comando provinciale di Messina hanno sventato il tentativo di vendita di un bambino rumeno ad una coppia di coniugi messinesi. Notificati otto provvedimenti di fermo a sei cittadini italiani e a due rumeni ai quali viene contestato anche il reato di riduzione in schiavitù. L’ indagine si è dipanata tra la Sicilia, la Toscana, e la Romania, ed ha permesso ai militari del Nucleo Investigativo di sventare il tentativo di alcuni pregiudicati della provincia di Messina di vendere, dopo averlo a loro volta acquistato in Romania, un bambino di otto anni ad una coppia della zona che, animata dal desiderio di avere un figlio, e non ha esitato a pagare in contanti la somma di 30 mila euro bybassando le regolari procedure di adozione. A finire nel mirino della Direzione Distrettuale Antimafia sono stati i due coniugi della provincia messinese, ormai da anni residenti in Svizzera, Vincenzo Nibali, 47 anni...

26/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Savoca. Amministrative, nessun accordo De Luca - Pizzolo. L'ex vicesindaco: "Non appogerei mai il progetto di unificazione"

Savoca. Amministrative, nessun accordo De Luca - Pizzolo. L'ex vicesindaco: "Non appogerei mai il progetto di unificazione"

SAVOCA - Per molti aveva già chiuso l’accordo con Cateno De Luca in vista delle amministrative a Savoca, ma l’ex vicesindaco Cettina Pizzolo è ben distante dalle idee rivoluzionarie del primo cittadino di S.Teresa. E non c’è alcuna intesa o progetto politico con l’ex deputato regionale. A confermarlo è stata la diretta interessata, raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione: “ Tra me e Cateno De Luca non c’è stata nessuna prova di dialogo in vista delle elezioni” dichiara la Pizzolo che poi prende le distanze anche dal progetto di unificazione dei comuni di Savoca e S.Teresa, fulcro del programma elettorale di De Luca che verrà presentato nel comizio dell’8 marzo in piazza S.Francesco di Paola: “ Non potrei mai appoggiare questa idea, al massimo si potrebbe parlare di un condivisione di servizi che punti ad un abbattimento delle spese”. Insomma nessuna intesa, Cettina Pizzolo,...

26/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

S. Teresa. Il "Carnevale dello Jonio" sarà recuperato il 12 aprile

Trovata l'intesa tra amministrazione e carristi

S. Teresa. Il "Carnevale dello Jonio" sarà recuperato il 12 aprile

S. TERESA. Il “Carnevale dello Jonio” riparte dalla sfilata del prossimo 12 aprile. La data del recupero, dopo lo stop imposto dal maltempo, è stata decisa dall’Amministrazione comunale e dai carristi durante un incontro tenutosi nella giornata di ieri. Decisa anche la data della seconda edizione del “Carnevale estivo”, che si terrà il prossimo 26 luglio, sempre nella cittadina jonica. Nel corso della riunione è stata anche analizzata la bozza per il Regolamento del Carnevale. Scartata l’ipotesi di recuperare la sfilata dei carri in occasione della prossima “Festa di Primavera” che si terrà a S. Teresa di Riva dal 20 al 22 marzo. Nel Tg90 di oggi 26 febbraio 2015 ampio servizio con intervista al presidente del Consiglio Danilo Lo Giudice....

26/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Ufficio del giudice di pace, "Assicurare la riapertura"

Ufficio del giudice di pace, "Assicurare la riapertura"
"Assicurare le riapertura del giudice di pace in uno dei paesi ricadenti nel perimetro dell'Unione dei Comuni delle Valli joniche dei Peloritani". Il consigliere Ettore Fleres presenta un ordine del giorno al presidente del Consiglio dell'Unione dei Comuni affinchè si attivi entro i termini previsti dal recente decreto Milleproroghe."Il ministero dell Giustizia- spiega Fleres- a seguito della recente approvazione del decreto Milleproroghe ha riaperto i termini affinche le Unioni dei Comuni si esprimano per ospitare gli uffici del giudice di pace". Nel comprensorio jonico dopo l'accorpamento del 2013 era rimasto solo l'ufficio di S. Teresa di Riva, ma l'Amministrazione ci ha rinunciato perchè non è stato raggiunto l'accordo con i paesi vicini in merito alle spese di gestione. NEL TG90 DI OGGI L'INTERVISTA CON IL SINDACO DI S. TERESA DI RIVA CATENO DEL LUCA...

25/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Messina. Sentenza storica: cambia nome senza cambiare sesso

Messina. Sentenza storica: cambia nome senza cambiare sesso

MESSINA- Una ventunenne messinese ha ottenuto il riconoscimento del cambio di sesso sulla cartà di identità. Una sentenza che costituisce un precedente importante in materia. Il giudice Corrado Bonazinga ha infatti riconosciuto alla ragazza il diritto al cambio di genere nonostante non si è mai sottoposta ad intervento chirurgico. E' stato infatti riconosciuto il principio dell'identità di sociale fondato sull'identità di genere che non è  legata soltanto al sesso biologico. "Siamo soddisfatti per il risultato ottenuto dalla ragazza - ha commentato Rosario Duca di Arcigay Messina- è una vittoria del Movimento Identità Transessuale ma soprattutto suo e della sua famiglia che l'ha accompagnata e supportata in questo percorso"....

25/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Furci. Insegnante cappotta con l'auto nei pressi della Villa: illesa

Furci. Insegnante cappotta con l'auto nei pressi della Villa: illesa
FURCI. Spettacolare incidente stradale questa mattina all'altezza della villa comunale. Un'auto, una Fiat Punto verde, con a bordo un'insegnante di S. Teresa di Riva (R. M., di 54 anni) ha cappottato lungo la strada che conduce sul lungomare, dopo esser finita su una seicento parcheggiata sul lato destro, nelle adiacenze del parcheffio del parco. la donna è uscita illesa dal mezzo, adagiatosi su una fiancata. Tra i primi a prestarle soccorso, il sindaco Sebastiano Foti e diversi automobilisti. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri di S. teresa. A causare l'incidente sarebbe stato un guasto agli ammortizzatori....

24/02/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

EDITORIALI

Ultimi Commenti

Savoca. Verso le amministrative, è ufficiale: Cateno De Luca è il primo candidato sindaco

E VINCA IL MIGLIORE

19/02/2015 16:56:06 - Ho seguito i comizi di Cateno De Luca a Santa Teresa nel 2012 e devo dire che veramente sembrava una impresa veramente folle, ma poi si è concretizzata. Ho visto cambiare l'umore della piazza dal primo all'ultimo comizio e devo dire che la cosa mi ha incuriosito molto, dal punto di vista sociologico. Ovviamente le situazioni che hanno portato alla sua elezione a Sindaco sono state varie e variegate, sia dal lato politico che da quello propriamente emozionale, e non sta a me parlarne. La sua candidatura a Savoca significherà che De Luca dovrà lasciare S.Teresa e non so se questo sarà gradito a tutti i suoi elettori, ma se è una sua scelta non resta che rispettarla. E' ormai arcinoto che molta gente ha votato per lui, proprio per un fatto di scelta della persona e di quello che rappresentava. Ciò significa che alla prima data utile S.Teresa tornerà alle urne. Immaginiamo che il suo candidato successore naturale sarà Danilo Lo Giudice, ma mi chiedo: non pensa il Sindaco che lo scenario sia cambiato rispetto a tre anni fa? Nel senso, ha calcolato il rischio che ci potrebbe anche essere un rivolgimento della situazione a Santa Teresa? Nulla o poco si può dire sulle capacità e la correttezza di Danilo, giovane in gamba e capace di ricucire, come abbiamo visto in più occasioni. Tra l'altro chi osserva attentamente i fatti e i comportamenti può notare benissimo come si dia da fare per comporre o ricomporre a seconda delle esigenze. Certamente dopo tre anni nel paese si sono spostati molti assi e si sono aperte e chiuse molte situazioni, per cui ci divertiremo sicuramente a vivere, chi in un ruolo chi in un altro, una campagna elettorale che si presenterà assolutamente interessante. Nel frattempo aspettiamo di vedere cosa farà Cateno, che, sicuramente, se si candiderà a Savoca, non lo avrà fatto come gesto folle, ma calcolando e studiando tutte le sue mosse. Seguire i comizi nel centro collinare non sarà semplice, com'è stato a Santa Teresa, ma cercheremo di esserci, per studiare ancora una volta i comportamenti dell'elettorato. E' ormai quasi certo che dall'altro lato ci sarà sicuramente Nino Bartolotta, che torna a Savoca dopo due anni di assenza e dopo avere sperimentato anche lui un ruolo istituzionale regionale, anche se nominato da Crocetta. Sicuramente sarà una bella battaglia tra il calmo e diplomatico Nino, da un lato, e l'esplosivo e movimentato Cateno. La speranza è che non ci siano terzi incomodi, che sicuramente non farebbero bene a nessuno. E VINCA IL MIGLIORE!!!