In diretta

Bretella sul fiume Nisi, domani manifestazione di protesta contro i ritardi nell'avvio dei lavori

Bretella sul fiume Nisi, domani manifestazione di protesta contro i ritardi nell'avvio dei lavori

ALI' TERME - E' stata confermata per domani, alle 19, la manifestazione di protesta per sollecitare la realizzazione della passerella provvisoria nel greto del torrente Nisi senza la quale non si possono iniziare i lavori per la sostituzione del pericolante ponte sulla statale 114, tra Alì Terme e Nizza Sicilia. Gli organizzatori, dunque, hanno ignorato l'ennesimo annuncio dell'Anas secondo cui i lavori sono stati già consegnati in settimana all'impresa e che quindi sarà solo questioni di giorni per l'apertura del cantiere. Il vicesindaco di Alì Terme, Pietro Caminiti, a cui si deve l'iniziativa, ritiene che come per il passato non c'è nessuna certezza e che qualcuno invece abbia voluto approfittare per ''vendersi'' la notizia e ritagliarsi così un momento di visibilità politica in paese. Il riferimento è al capogruppo di minoranza, Nino Melato, che, a sua volta, l'ha avuta da un deputato messinese: ''Non è stato detto...

Letojanni. Evade dai domiciliari e aggredisce i carabinieri, arrestato 46enne

Letojanni. Evade dai domiciliari e aggredisce i carabinieri, arrestato 46enne

LETOJANNI - I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato Angelino D’Agostino, 46 anni residente a Letojanni. L’uomo era sottoposto agli arresti domiciliari e gli era stato applicato il braccialetto elettronico per monitorare eventuali spostamenti. Nella serata di martedì è pervenuta una comunicazione alla centrale operativa dei Carabinieri di Taormina: il sistema ha segnalato lo spostamento non autorizzato del braccialetto elettronico. La pattuglia della Radiomobile è stata inviata tempestivamente presso l’abitazione per verificare l’ipotesi di evasione. I militari hanno verificato che l’arrestato aveva lasciato la sua abitazione e si era recato nella palazzina adiacente dove stava discutendo con altro soggetto già noto alle forze di polizia. I militari hanno deciso di approfondire la vicenda e hanno proceduto alla perquisizione dei locali. Nel corso delle operazioni è stato rinvenuto un contenitore con 35...

S. Teresa di Riva, tutto pronto per la festa in onore della Madonna di Portosalvo

S. Teresa di Riva, tutto pronto per la festa in onore della Madonna di Portosalvo

Sabato, alle 19.30, la caratteristica processione a mare

E’ tutto pronto a Santa Teresa di Riva per la festa in onore della Madonna di Portosalvo, la cui statua viene custodita nell’omonima chiesa nel quartiere di Barracca. La parrocchia, guidata da padre Roberto Romeo, insieme al comitato organizzatore ha stilato un ricco programma di appuntamenti. I solenni festeggiamenti, che annualmente si svolgono il primo fine settimana di agosto, prenderanno il via sabato 1 agosto quando, alle 11.15, nella chiesa di Portosalvo, si svolgerà il Santo Rosario. Seguirà, a mezzogiorno, la recita dell’Angelus. Nel pomeriggio, alle 16.30, il corpo bandistico “Vincenzo Bellini” di Santa Teresa di Riva sfilerà lungo le vie del territorio parrocchiale. Alle 18 è in programma una solenne funzione Eucaristica. Alle 19.30, il piccolo simulacro raffigurante Maria SS di Portosalvo, issato sulle spalle dei portatori, uscirà dalla sua chiesa per essere condotto fino sulla spiaggia da dove...

Nizza di Sicilia. Altra proroga per il servizio di tesoreria

Nizza di Sicilia. Altra proroga per il servizio di tesoreria

NIZZA DI SICILIA - Il Credito siciliano ha accolto la richiesta dell'amministrazione Di Tommaso di un ulteriore allungamento del servizio di tesoreria comunale fino al 31 dicembre prossimo. Si è dovuto far ricorso a quest'ennesima proroga in quanto il Comune non è riuscito finora a trovare una Banca disponibile che subentri al Credito siciliano, la cui convenzione è già scaduta il 31 dicembre dello scorso anno. Dopo quattro tentativi andati a vuoto, a settembre il sindaco Giuseppe Di Tommaso riaprirà la ''caccia'' per trovare una banca che possa assolvere il servizio. Ma non sarà facile perché su interessi, scoperture e convenzione, gli istituti di credito hanno alzato il prezzo rispetto al passato e il Comune adesso è in difficoltà. Il mercato, insomma, lo fanno le banche e questo prima o poi costringerà l'amministrazione nizzarda a sottostare alle condizioni che gli verranno imposte per assicurarsi il servizio di...

Giardini Naxos. Detenzione ai fini di spaccio, arrestato 26enne

Giardini Naxos. Detenzione ai fini di spaccio, arrestato 26enne

I Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos hanno arrestato per detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti, Silvestro Macrì, taorminese di 26 anni già noto alle Forze dell’Ordine. La pattuglia, nel pomeriggio di domenica, ha notato il giovane mentre era a bordo della sua autovettura. I Carabinieri hanno percepito un atteggiamento sospetto, come se il giovane volesse sottrarsi ad un eventuale controllo. I militari hanno invertito la marcia, raggiunto la macchina ed intimato l’alt al conducente. All’atto del controllo il Macrì ha tentato di disfarsi di un involucro in cellophane, gettandolo sotto l’autovettura. Ai Carabinieri quel movimento non è sfuggito e così hanno recuperato quel sacchetto di plastica che conteneva complessivi 40 grammi di marijuana. La successiva perquisizione ha consentito di recuperare più di 500 euro in contanti, probabile provento dello spaccio, che erano custoditi in un porta...

28/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Bretella sul fiume Nisi, finalmente si parte

Entro questa settimana saranno consegnati i lavori

Bretella sul fiume Nisi, finalmente si parte
ALI' TERME - Saranno consegnati entro questa settimana i lavori per la costruzione della passerella provvisoria nel greto del fiume Nisi per garantire la circolazione sulla statale 114 durante la sostituzione del pericolante ponte tra Alì Terme e Nizza di Sicilia. La notizia tanto attesa è stata comunicata al capogruppo di minoranza consiliare Nino Melato dall'on. Vincenzo Garofalo, esperto del Ministero, che si occupa della realizzazione delle infrastrutture al sud. Una storia lunga quattro anni e fatta di continue promesse e rinvii. Ecco perché c'è comprensibile scetticismo anche adesso. L'on. Garofalo nella nota fatta avere a Melato, riferisce che la decisione è stata presa mercoledì scorso a Palermo durante una riunione svoltasi alla direzione regionale Anas e alla quale erano presenti il direttore, ing. Salvatore Tonti,il responsabile del procedimento e il titolare dell'impresa incaricata. Tenendo presenti i tempi necessari per allestire...

28/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Messina. Presentato alla Camera di commercio il progetto "Aquacoltura"

Messina. Presentato alla Camera di commercio il progetto "Aquacoltura"

 “Promuovere la cultura dell’acquacoltura”. Questo l’obiettivo del progetto promosso da Unioncamere, in sinergia con il ministero delle Politiche agricole, Direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura, presentato questa mattina alla Camera di commercio.“Il fine dell’iniziativa è quello di far conoscere e propagandare i prodotti dell’acquacoltura – afferma il commissario dell’Ente camerale, Franco De Francesco – in particolare nelle regioni obiettivo di convergenza: Campania, Sicilia, Puglia, Calabria e Basilicata. La dieta mediterranea consiglia il consumo di pesce almeno quattro volte alla settimana, ma il fabbisogno totale di pesce in Italia è soddisfatto solo parzialmente dal pesce pescato nostrano, che non riesce assolutamente a soddisfare le esigenze dei consumatori”. Fino al 31 agosto, nei dodici ristoranti del Messinese che hanno aderito sarà possibile consumare un...

28/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

S Teresa di Riva. Riqualificazione e ampliamento dell'asilo nido comunale, i lavori verranno completati entro dicembre

Il sindaco De Luca: "La nuova struttura potrà ospitare 15 bambini in più"

S Teresa di Riva. Riqualificazione e ampliamento dell'asilo nido comunale, i lavori verranno completati entro dicembre
Sono stati consegnati questa mattina i lavori di ampliamento e adeguamento funzionale e bioclimatico dell’asilo nido comunale di S. Teresa di Riva. I lavori prevedono una sopraelevazione e la riqualificazione del piano terra consentendo di aumentare la disponibilità dei posti da 36 a 50.  Ma non è tutto. L’ente locale ha ottenuto altri 75mila euro per la gestione della struttura per tre anni. I lavori saranno completati entro dicembre. L’intervento all’asilo nido di via fratelli Lo Schiavo costerà complessivamente 574mila e 419 euro. Il Dipartimento regionale della Famiglia e delle politiche sociali ha stanziato 526mila euro nell’ambito dell’Obiettivo operativo 6.3.1.3 del Po Fesr Sicilia 2007/2013 e del Fondo Sviluppo e Coesione 2007. La rimanente parte, 48mila e 419 euro, viene cofinanziata dal Comune di S. Teresa di Riva... NEL TG90 DI OGGI (27 LUGLIO) LE INTERVISTE CON IL SINDACO, CATENO DE LUCA, E L'ASSESSORE ALLA...

27/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

"Estate nera" ad Alì Terme e Nizza di Sicilia: crollano le presenze

"Estate nera" ad Alì Terme e Nizza di Sicilia: crollano le presenze
ALI' TERME - ''Estate nera'', probabilmente la più disastrosa degli ultimi anni. Non ci sono dati ufficiali a dirlo, ma basta dare uno sguardo alle spiagge semideserte del centro termale e di Nizza Sicilia, per rendersi conto che questa stagione è un disastro. Se escludiamo i residenti e i bagnanti di Fiumedinisi e Alì che scelgono il mare di Alì Terme e Nizza Sicilia, di ''stranieri'' sulle due spiagge se ne contano qualche migliaio. La causa? Crisi economica ma soprattutto politiche miopi, una miscela che in questi ultimi anni si è rivelata micidiale per quella che una volta era definita l''industria del forestiero''. Si è giunti, insomma, sulla via del non ritorno a meno che non si pensi in maniera seria a rilanciare questo settore che fino a qualche decennio addietro contribuiva significativamente a dare linfa all'economia dei due paesi. Per dirla in breve, non bastano più le belle spiagge e il mare pulito, come del resto viene...

25/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Giardini Naxos. Investe ciclista, denunciato dai Carabinieri pirata della strada

Giardini Naxos. Investe ciclista, denunciato dai Carabinieri pirata della strada
I Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos hanno denunciato un 41enne di Francavilla di Sicilia che a bordo della sua utilitaria aveva causato un incidente allontanandosi indisturbato. Il pirata della strada risponderà di omissione di soccorso e lesioni. I fatti risalgono a sabato scorso . Un uomo era in giro con la bicicletta sulla Consolare Valeria a Giardini Naxos nei pressi del casello autostradale. La bici è stata urtata da una autovettura ed il ciclista è stato sbalzato violentemente sull’asfalto. Una drammatica caduta a terra e nel frattempo il conducente della vettura si dava alla fuga senza fermarsi e prestare soccorso. Nel frattempo la vittima veniva soccorsa da alcuni passanti ed affidata alle cure del 118 che dopo il primo intervento hanno deciso di trasportare il malcapitato al policlinico di Messina, dove è stato ricoverato in prognosi riservata per i gravi traumi subiti. Sul posto sono giunti  i Carabinieri della Stazione di...

25/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

FIORI D'ARANCIO. Si sono sposati Cristina Mondello e Danilo Lo Giudice, presidente del Consiglio di S. Teresa di Riva

FIORI D'ARANCIO. Si sono sposati Cristina Mondello e Danilo Lo Giudice, presidente del Consiglio di S. Teresa di Riva

Si sono uniti in matrimonio Cristina Mondello e Danilo Lo Giudice, presidente del Consiglio di S. Teresa di Riva. Alla cerimonia, officiata da padre Roberto Romeo nella chiesa Madonna di Portosalvo, hanno partecipato oltre duecento persone stipate in chiesa ed altrettante sul sagrato, che con riso e palloncini, hanno atteso l’uscita degli sposi. Ganita al limone per tutti tra foto, applausi e congratulazioni. E poi i festeggiamenti sono proseguiti in un noto locale della riviera jonica. Gratificante, e a tratti commovente, il discorso tenuto in chiesa dal sindaco Cateno De Luca, testimone dello sposo, ben seguito da tutti gli astanti ed anche da  assessori e consiglieri presenti alla cerimonia. Auguri agli sposi dalla redazione di Tele90    ...

25/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Alì Terme. Cimitero nel degrado, la minoranza interroga il sindaco

Alì Terme. Cimitero nel degrado, la minoranza interroga il sindaco

ALI' TERME - Perché non sono stati spesi i 145 mila 227 euro ricavati dalla vendita di loculi e concessioni edilizie nel cimitero? Se lo chiedono i consiglieri di minoranza, che sulla questione hanno rivolto una interrogazione al sindaco Giuseppe Marino e all'assessore ai Lavori pubblici Maria Rita Muzio. La richiesta di chiarimenti scaturisce dal degrado in cui si trovano numerose zone del camposanto che viene utilizzato anche dal comune di Alì. Il problema, a più riprese segnalato anche da noi, l'ultima volta appena una settimana fa, non è stato finora sufficientemente attenzionato né dal primo cittadino né tanto meno dall'assessore Muzio. E così quel luogo della memoria e degli affetti perduti, rimane con aiuole e vialetti invase da sterpaglie e erbacce e  cassonetti pieni di rifiuti. Imperdonabile. Il capogruppo dell'opposizione, Nino Melato, ci spiega che il bilancio 2014 si è chiuso con un ''avanzo di amministrazione...

24/07/2015 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

EDITORIALI

Ultimi Commenti

"Estate nera" ad Alì Terme e Nizza di Sicilia: crollano le presenze

L'unica speranza...?? Per GRAZIA RICEVUTA!

26/07/2015 23:51:35 - Per Grazia ricevuta, dovrebbe essere questo il titolo per un bilancio positivo di una buona stagione estiva. Proprio così! Quando si ha a che fare con amministrazioni comunali completamente assenti da qualsiasi programmazione turistica e di valorizzazione territoriale, solo una "grazia ricevuta" potrebbe far cambiare la triste realtà. Ma i miracoli, almeno in materia amministrativa, non esistono. Esiste invece la legge naturale dell'ognuno raccoglie quel che semina. Chi semina vento raccoglie tempesta e chi semina degrado non può che raccogliere desolazione! Fa male, molto male vedere come un patrimonio, ricevuto da madre natura, una risorsa infinita, non venga valorizzato per l'insipienza di aministratori incapaci di creare un briciolo di benessere locale! Ma quel che più rattrista è il constatare che non esiste nessuna speranza, nessuna scintilla che possa far pensare ad un futuro migliore... a meno che, non sia sempre per..... Grazia Ricevuta..sigh!!

Alì Terme. Cimitero nel degrado, serve un intervento di pulizia straordinaria

Complimenti a Tele 90 per la lotta al degrado !!

19/07/2015 14:41:06 - Desidero fare i miei complimenti a tutta la redazione di Tele 90 per l'attenzione che evidenzia sul tema di degrado urbano nel comune di Ali' Terme e non solo.Bravi continuate cosi!!